WALDRAPP-
TEAM

Waldrapp
Sichtung

Spenden

Live
Tracking

Tiergarten
Schönbrunn

Migrazione guidata dall’uomo 2023: Un terzo è stato percorso

Il 3 settembre, due settimane dopo la partenza, la squadra con gli uccelli si trova nell’incantevole aerodromo di Saint Martin de Londres, a nord di Montpellier. Il 4 settembre è prevista una tappa di volo fino a Narbonne. Poi si raggiungerà il confine con la Spagna.

Inizio positivo della migrazione guidata dall’ uomo 2023

Il 21 agosto, dopo un po’ di ritardo, è iniziato il grande viaggio dal campo d’aviazione di Binningen, comune di Hilzingen nel Baden-Württemberg, a Vejer de la Frontera in Andalusia. È già la sedicesima migrazione guidata dall’uomo nell’ambito del progetto Waldrapp, ma si tratta di un viaggio superlativo e di una nuova grande sfida per tutto il gruppo.

Un grande palcoscenico per l’ibis eremita

Il 19 agosto il New York Times ha pubblicato un importante articolo sul progetto Waldrapp:

New York Times: To Stop an Extinction, He’s Flying High, Followed by His Beloved Birds.

In ritardo, ma con successo: fine addestramento per i 35 giovani Ibis eremita al campo di volo di Binningen

Nelle ultime settimane, le condizioni meteorologiche sfavorevoli hanno ripetutamente ostacolato l’addestramento dei giovani Ibis eremita presso il campo di volo di Binningen, nel comune di Hilzingen. In particolare, il vento, che spesso si alza al mattino, ha impedito i voli lunghi, in quanto la velocità del vento prevista era vicina alla velocità di volo degli aerei e degli uccelli, circa 45 km/h.

Ritorno di successo in Svizzera: due giovani Ibis eremita sono involati a Rümlang

In den letzten Tagen wurden jene zwei jungen Waldrappe flügge, die in Rümlang, im Kanton Zürich, auf einem Fenstersims der dortigen neuen Harley-Davidson Niederlassung aufgewachsen sind. Somit haben, seitdem diese skurrilen Ibisvögel zu Anfang des 17. Jahrhunderts in Europa ausgerottet wurden, erstmals wieder wilde Waldrappe erfolgreich in der Schweiz gebrütet.

Nei giorni scorsi, due giovani Ibis eremita sono involati a Rümlang, nel Canton Zurigo, sul davanzale di una finestra della nuova filiale Harley-Davidson. Per la prima volta da quando questi bizzarri uccelli sono stati sterminati in Europa all’inizio del XVII secolo, gli Ibis eremita selvatici sono tornati a riprodursi con successo in Svizzera.

Il legame sociale

Una delle immagini più impressionanti del nostro progetto è stata scattata durante una sessione di addestramento al volo il 21 giugno, che di per sé non è stata una delle migliori. Quel giorno, un forte temporale ci ha sorpreso mentre eravamo sulla pista dell’aeroporto di Binningen con i 35 giovani uccelli e l’attrezzatura di volo. Il fronte temporalesco ci ha raggiunto prima e più violentemente di quanto era stato annunciato.

Nidiata riuscita e nuovo nido trasferito

Ormai nelle aree di riproduzione sono nati tutti i pulcini. Non si conosce ancora il numero totale, ma si preannuncia una stagione riproduttiva molto positiva. A Überlingen ci sono 16 pulcini in sei nidi, il che corrisponde a un tasso di schiusa di 2,7 pulcini per nido.

Un motivo di speranza: l’ibis eremita in formato IMAX

Jane Goodall è stata per molti anni la più importante amica e
sostenitrice del nostro progetto Waldrapp. Il 30 maggio a Sadbury, in
Canada, è stato proiettato in anteprima mondiale il film IMAX “Jane
Goodall – Reasons for Hope”, che documenta lo stretto rapporto di Jane
Goodall con il Progetto Ibis eremita.